lunedì 27 marzo 2017

Portachiavi Tartaruga in Fommy

Una cara amica ci ha chiesto di realizzare una famigliola di tartarughe da regalare a suo figlio appassionato di questo animale, e alla sua nipotina.

Felicissime di poter creare qualcosa per la nostra cara amica, ci siamo immediatamente messe al lavoro!


Per prima cosa abbiamo fatto un pò di ricerche su Internet per farci un'idea, abbiamo visto qualche tartaruga realizzata in feltro, quindi abbiamo studiato e disegnato il nostro progetto.

Per realizzare le nostre tartarughe occorre ritagliare due sagome di fommy verde chiaro per il corpo ed un cerchio di fommy verde scuro per il carapace, come da schema.

Le due sagome del corpo vanno accoppiate e cucite insieme a mano con il punto festone per ottenere una base più rigida e resistente.

Il cerchio va invece prima modellato a mano per dargli la forma concava del carapace.
In seguito si unisce il carapace al corpo cucendolo sempre a mano con il punto indietro.
Prima di chiudere il lavoro, il carapace va imbottito.

A questo punto si possono disegnare i dettagli con i pennarelli indelebili a punta fine ed applicare gli accessori per il portachiavi.
Ed ecco la nostra famigliola!!!


Le tartarughe le abbiamo fatte di 3 misure diverse: 6 cm, 10 cm, 11 cm.

Siamo proprio contente di come ci sono venute, soprattutto per essere i primi "prototipi", e alla nostra amica sono piaciutissime!!!

Ti potrebbero interessare anche:
                    

8 commenti:

  1. Ma che carineeee! Complimenti davvero

    RispondiElimina
  2. Sono molto molto belle! ^_^
    Proverò sicuramente, non avevo mai pensato a colorare il fommy con i colori indelebili. Grazie per la condivisione! Un bacio.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! ♡♡♡
      Per lavori più complessi si può dipingere il fommy con i colori acrilici, vedrai che risultato! ^_^

      Elimina
  3. Ciao Ottavia, ti faccio i miei complimenti x la tua bravura. Mi piacciono molto le tue idee.Seguo da tempo la tua pagina facebook, ora ti seguo anche da qui e ti ho inserita tra i miei blog preferiti. Mi piace sperimentare tecniche e materiali diversi e mi manca provare il fommy. Mi sai suggerire dove posso trovarlo? Ed è facile lavorarlo?
    Un caro saluto.
    Fabiola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabiola, grazie per i complimenti e benvenuta nel nostro blog!!! ^_^
      Anche a noi piace molto sperimentare, e al fommy siamo arrivate un po' per caso avendo avuto la fortuna di trovarlo in un fantastico negozio di Belle Arti della nostra città.
      Per spendere di meno, magari per le prime prove e gli esperimenti, puoi trovarlo anche dai cinesi.
      È un materiale molto versatile, lo puoi dipingere, cucire, imbottire, termoformare... quando lo trovi, se hai bisogno di qualche suggerimento chiedi pure!
      Ciao!!! ❤❤❤

      Elimina
    2. Grazie Ottavia, per la tua gentilezza e disponibilità!
      A presto!!! :-D

      Elimina
    3. Figurati, è un piacere! ^_^

      Elimina