domenica 16 marzo 2014

Ciambellone all'Arancia

Oggi non avevamo niente da fare, così abbiamo deciso di metterci a pasticciare. E siccome avevamo delle arance di troppo, abbiamo voluto provare questo Ciambellone all'Arancia!
In rete se ne trovano tantissime versioni, quella di In cucina con Sabrina ci ha incuriosito perché utilizza un'arancia intera frullata con tutta la buccia, il che dà al dolce quella particolare puntina asprognola... proviamola!

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 300 gr di zucchero
  • 50 gr di olio di semi
  • 3 uova
  • 1 arancia grossa
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina

Per la glassa:
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 4 cucchiai di succo d'arancia

Preparazione:

Come prima cosa lavare e tagliare a pezzettoni un'arancia non trattata con tutta la buccia e frullarla con il minipimer riducendola in purea.

Separare le uova ed unire alla purea i tuorli, lo zucchero, l'olio di semi, e con le fruste elettriche lavorare il tutto per qualche minuto.

Incorporare con delicatezza gli albumi montati a neve alternandoli con la farina, la vanillina ed il lievito setacciati insieme, fino ad ottenere un composto cremoso e senza grumi.
Versare in uno stampo rivestito di carta forno e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 150°C per 40 minuti circa.
Sformare il dolce e lasciarlo raffreddare su una gratella.

Una volta che il ciambellone si è raffreddato, si può procedere con la preparazione della glassa.

Quando ci sono da utilizzare grandi quantità di zucchero a velo noi preferiamo tritare lo zucchero semolato... quindi, la prima cosa da fare per preparare la glassa è tritare finemente 200 gr di zucchero semolato!

Dopodiché è sufficiente aggiungere allo zucchero a velo il succo d'arancia poco alla volta e mescolare bene fino ad ottenere la consistenza ottimale.

Se si preferisce un risultato più croccante, si può utilizzare direttamente lo zucchero semolato non tritato, come abbiamo fatto noi in questo caso.

Appena pronta la glassa, versarla abbondantemente sul ciambellone aiutandosi con un cucchiaio per distribuirla bene.

Lasciare asciugare.
   
















Il risultato è una torta morbida, profumatissima e saporita con un leggero retrogusto amarognolo dovuto alla presenza della buccia dell'arancia, bilanciato però dalla dolcezza della glassa.

Davvero ottima!!!





Ti potrebbero interessare anche:
               

4 commenti:

  1. Che profumino e che sofficità !!! :)

    RispondiElimina
  2. Ha un ottimo aspetto complimenti bravissime ☺ http://coccinellecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina